Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Berlusconi, si decide sulla decadenza
GIUNTA DEL SENATO

Berlusconi, si decide
sulla decadenza

berlusconi, decadenza, Sicilia, Archivio, Cronaca

"Sono sicuro che il Pdl deciderà per il meglio" sull'appoggio al governo. "Io penso che non lascerà la coalizione". Lo ha detto Enrico Letta in una intervista alla Bbc, a margine del forum di Cernobbio.

"Non so cosa accadrà nella discussione interna" al Pdl, ha detto Letta, "ma io lavoro sicuro che il governo continuerà a lavorare e che i partiti continueranno a dare il loro sostegno". "Credo che la legge debba essere applicata e che il Senato deciderà il modo in cui applicare la legge - ha aggiunto il premier -. Non è un problema del mio governo, non è una responsabilità del mio governo, non devo prendere alcuna decisione. C'è una separazione dei poteri, è un problema del parlamento".

Alfano, crisi se decade? Abbiamo già risposto - Il governo cade in caso di decadenza di Silvio Berlusconi? "Non è una questione sulla quale voglio rispondere stamattina perché ho già risposto e abbiamo tutti già risposto". Così il vicepremier e segretario del Pdl Angelino Alfano a "La telefonata di Belpietro", su Canale 5. "Dirlo questa mattina sarebbe letto da chi vuol far precipitare le cose in Giunta come una provocazione, preferisco non rispondere anche se noi abbiamo le idee molto chiare", ha aggiunto Alfano.

Alfano,speranza se Giunta non lo vede come nemico - "Se si ragiona come se Berlusconi fosse il 'senatore Berlusconi' e non il nemico storico abbiamo la speranza e la fiducia che ci siano argomenti a sostegno della tesi di una non retroattività" della legge Severino e "di un approfondimento necessario".Così il segretario del Pdl Angelino Alfano a 'La telefonata di Belpietro', su Canale 5. "Ci auguriamo che i componenti della Giunta ascoltino la relazione di Augello perché la natura giuridica della decisione prima della Giunta e poi dell'Aula è quella di una deliberazione".

Alfano,larghe intese?Futuro è esecutivo centrodestra - "La nostra coalizione nasce da un matrimonio che ad ogni evidenza non può essere d'amore. Si tratta di due aree politiche che si sono combattute per oltre 20 anni. La nostra considerazione è che è sempre più chiaro che non è il governo delle larghe intese che orienterà la nostra bussola. Il futuro è fatto da un governo di centrodestra che nascerà quando ci saranno le elezioni e le vinceremo". Così il vicepremier e segretario del Pdl Angelino Alfano a "La telefonata di Belpietro", su Canale 5.

Alfano,sinistra sogna di cancellarlo da politica - "Oggi forse a sinistra vedono materializzarsi il sogno della cancellazione per via giudiziaria dalla scena politica del leader che loro hanno sempre contrastato e vogliono evitare che questo sogno non si avveri". Così il vicepremier e segretario del Pdl Angelino Alfano interviene sul caso della decadenza di Berlusconi a 'La telefonata di Belpietro', su Canale 5.

Alfano, vogliono usare legge Severino contro Cav - "Mi pare evidente che qualcuno vuole usare" la legge Severino contro Berlusconi. "Qui stiamo parlando dell'applicabilità al passato della legge non della sua applicabilità al futuro. Il tema della costituzionalità o meno della Severino riguarda specificamente il tema della sua applicabilità al passato". Così il segretario del Pdl Angelino Alfano a 'La telefonata di Belpietro' su Canale 5. "Noi chiediamo alla commissione di sfuggire alla logica di centrodestra e centrosinistra", ha aggiunto Alfano

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook