Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Un morto e 3 dispersi nel Tarantino
MALTEMPO

Un morto e 3 dispersi
nel Tarantino

taranto, Sicilia, Archivio, Cronaca

E' di un morto e tre dispersi - una coppia di coniugi e un uomo - il bilancio provvisorio delle violenti ed incessanti piogge che nelle ultime ore hanno colpito la zona di Ginosa e Marina di Ginosa, nel tarantino. Lo si apprende dalla Prefettura di Taranto.

La vittima, il cui corpo è stato recuperato stamani attorno alle 8, è la trentenne Rossella Pignarosa. I dispersi sono un un 32enne di Montescaglioso (Matera) e una coppia di coniugi trentenni che facevano i guardiani in un capannone. Probabilmente tutti e tre erano in auto quando sono stati travolti dall'acqua. L'auto della coppia di guardiani è stata ritrovata poco fa dai soccorritori ma all'interno non vi sono i corpi.

Maltempo: trovata morta donna nel tarantino - E' stata trovata morta poco fa Rossella Pignarosa, la donna di 30 anni di cui non si avevano notizie da ieri sera dopo essere stata travolta dall' acqua, nei pressi di un ponte che attraversa un torrente, nelle vicinanze della sua abitazione, a Ginosa, dove per tutta la notte si è abbattuto un violento nubifragio.

Prima i soccorritori hanno trovato la vettura, capovolta sul ciglio della strada, sulla quale viaggiava la donna quando è stata travolta dall'acqua, una Fiat 600, e poco fa i sommozzatori hanno trovato il corpo della trentenne che è stato riconosciuto dalla mamma e dalla sorella.

Un morto e un disperso a Ginosa, scuole chiuse - Il sindaco di Ginosa, Vito De Palma, ha disposto con ordinanza la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado di Ginosa e Marina di Ginosa e di tutte le strutture che offrono servizi socio educativi e riabilitativi a minori e disabili, a seguito dei danni provocati dal maltempo. Il territorio comunale è stato colpito da violente ed incessanti piogge che hanno causato anche la morte di una 30enne, Rossella Pignarosa, travolta dall'acqua, nei pressi del campo sportivo.

Sgomberate case in una contrada di Ginosa Marina - Per ragioni di sicurezza, a causa dell'eccessivo innalzamento del livello del Fiume Bradano provocato dal maltempo, a Marina di Ginosa (Taranto) è stato disposto lo sgombero delle abitazioni di Contrada Marinella. La decisione è stata assunta dal sindaco di Ginosa di concerto con la Prefettura. Alcune delle famiglie che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni sono state accolte all' interno della palestra della scuola 'Raffaele Leone'. ''In queste ore, così come nelle prossime e sino a quando la situazione - sottolinea il sindaco in una nota - non si sarà normalizzata, su tutto il territorio comunale di Ginosa e Marina di Ginosa sono impegnate nelle operazioni di soccorso e di messa in sicurezza Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Municipale di Ginosa, volontari delle associazioni di Protezione Civile. Si invita la popolazione ad utilizzare con la massima cautela la strada indicata e di mettersi alla guida del proprio mezzo solo se strettamente necessario''.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook