Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Inferno inquinato? assessore smentisce
ROSSANO

Inferno inquinato?
assessore smentisce

guglielmo caputo, inquinamento, rossano, torrente inferno, Sicilia, Archivio

Torrente Inferno, allarme per la presunta presenza di liquami fognari. L’assessore ai lavori pubblici del comune di Rossano, Guglielmo Caputo rassicura: ”Nessuno sperpero delle risorse idriche, nessun rischio ambientale. Lo hanno chiarito nei giorni scorsi gli uffici comunali preposti, e lo ribadiamo nuovamente oggi. I rigagnoli che si formano nell’Inferno e più in generale nei corsi d’acqua che attraversano il centro cittadino, non sono assolutamente di origine fognaria, né dovuti a guasti sugli acquedotti. Bensì si tratta di naturali defluenze acquifere. Del resto, sul letto di un torrente, seppur impermeabilizzato, che cosa si vorrebbe trovare?”. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook