Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Decadenza, è caos in Giunta. Nitto Palma "Severino non retroattiva"
BERLUSCONI

Decadenza, è caos in Giunta.
Nitto Palma "Severino non retroattiva"

decadenza cav, Sicilia, Archivio, Cronaca

La giunta per il Regolamento del Senato ha sospeso i suoi lavori per consentire ai parlamentari di tornare in Aula e continuare l'esame del decreto per la Pubblica amministrazione. Tornerà a riunirsi in serata.

Palma, Severino irretroattiva  - ''La corte d'Appello di Milano ha detto che l'incandidabilità è una sanzione amministrativa, e pertanto non è retroattiva. Quindi da ragione a noi e non c'è motivo di andare avanti''. Francesco Nitto Palma spiega così perché la giunta per il Regolamento del Senato è stata sospesa.

Mediaset: giudici, applicare Severino spetta a Parlamento - L'autorità ''competente'' ad ''irrogare'' la ''sanzione'' della decadenza e della incandidabilità sulla base della Legge Severino è ''l'autorità amministrativa'', ossia ''la Camera di appartenenza'' del condannato. Lo scrivono i giudici della Corte d'Appello di Milano, i quali, respingendo un'eccezione di costituzionalità formulata dalla difesa di Silvio Berlusconi, chiariscono anche che l'interdizione dai pubblici uffici, sanzione ''penale'', è ben distinta dalla ''sanzione'' della legge Severino. In base alla legge Severino il ''presupposto'' per applicare la sanzione della decadenza e della incandidabilità è ''la condanna penale'' definitiva. Lo spiega la Corte d'Appello di Milano in un passaggio delle motivazioni in cui chiarisce la distinzione tra l'interdizione dai pubblici uffici e la sanzione della legge Severino. In base a questa legge, scrive la Corte, ''la sopravvenienza della condanna penale per determinati reati'' crea ''una sorta di status negativo del soggetto''.

Berlusconi, voto su mia decadenza macchia democrazia - "Il voto sulla mia decadenza sarebbe una macchia sulla democrazia italiana destinata a restare nei libri di storia: il leader di centrodestra escluso così, con una sentenza politica che è il contrario della realtà, perché non si riesce a batterlo nelle urne". Lo afferma Silvio Berlusconi in un'intervista a Vespa contenuta nel suo prossimi libro.
"Segnalo che il Governo, se volesse, avrebbe un'autostrada per risolvere il problema: è tuttora aperta la "legge delega" sulla giustizia, e basterebbe approvare una norma interpretativa di una riga, che chiarisca la irretroattività, la non applicabilità al passato della Legge Severino. Letta dica si o no". Così Berlusconi a Bruno Vespa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook