Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Rapina in gioielleria, razziati preziosi e contante
GIARDINI

Rapina in gioielleria,
razziati preziosi
e contante

rapina gioielleria, Sicilia, Archivio

 Nel pomeriggio di ieri, due banditi con il volto mascherato hanno fatto irruzione nella gioielleria e hanno intimato al titolare di consegnare quanto si trovava in quel momento in cassaforte. Il titolare, Giuseppe Pafumi, 40 anni, secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, avrebbe cercato di resistere. Da qui sarebbe nata una colluttazione, in cui il titolare avrebbe avuto la peggio. I due, infatti, sono riusciti comunque a mettere le mani su contante e preziosi, dandosi quindi alla fuga. Una volta fuori dalla gioielleria, si sono dileguati nel nulla, con molta probabilità un complice li attendeva poco lontano in auto, con la quale avrà di certo raggiunto l’autostrada. Il gioiellerie è stato trasportato d'urgenza al Pronto soccorso del vicino ospedale “San Vincenzo” di Taormina a seguito per accertamenti. Per fortuna le condizioni del titolare non destano particolare preoccupazione, fermo restando che il commerciante si trova comprensibilmente in stato di choc vista la brutta esperienza che ha dovuto subire.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook