Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Abusivismo, sequestri e 9 “avvisi”
CAPO D'ORLANDO

Abusivismo, sequestri
e 9 “avvisi”

  Nove avvisi di garanzia e tre fabbricati in costruzione sequestrati, questo il bilancio dell’attività d’indagine su presunte lottizzazioni abusive a Capo d’Orlando. L’inchiesta partita da lontano e che già l’anno scorso portò al sequestro di alcune ville in periferia di Capo d’Orlando, ha interessato alcune aree della contrada Bruca, coinvolgendo i proprietari committenti ed i progettisti dei tre fabbricati sequestrati che sono stati iscritti nel registro degli indagati. Secondo l’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Patti e svolta dalla stazione dei carabinieri di Capo d’Orlando, alcune aree destinate dal piano regolatore generale a finalità agricole avrebbero subito una consistenza trasformazione urbanistico/edilizia consentendo l’insediamento di manufatti ad esclusiva destinazione residenziale, privi di una qualsiasi connessione strutturale o funzionale con le attività relative all’agricoltura. Il sequestro delle tre villette in costruzione, sarebbe avvenuto per evitare che gli stessi fabbricati potessero essere oggetto di lavori e quindi protrarre le conseguenze del reato di lottizzazione abusiva. Le forze dell’ordine non hanno reso noto i nomi dei nove indagati ma Legambiente Nebrodi ha diffuso ieri mattina una nota stampa nella quale si evince che uno di loro è Salvatore Granata, storico dirigente degli ambientalisti e, tra l’altro, sino a poco tempo fa segretario regionale di Legambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook