Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Studente muore a scuola dopo caduta in pozzo luce
TRAGEDIA

Studente muore a scuola
dopo caduta in pozzo luce

Voleva recuperare il suo giubotto Andrea De Gabriele, lo studente 17enne precipitato nel vuoto dopo aver messo i piedi sul solaio di un ambiente sottostante alla zona esterna adibita alle attività di educazione fisica della succursale del liceo scientifico 'De Giorgi', in via Delle Anime, a Lecce. Il ragazzo, di Campi Salentina e residente a Veglie (Lecce), secondo una prima ricostruzione di quanto avvenuto, sembra che sia precipitato nel vuoto nel tentativo di recuperare il suo giubbotto che era stato lanciato per scherzo da un compagno di scuola dall'altro lato di una inferriata.
Quest'ultima delimita un'area ricoperta da un materiale leggero, forse un tendone, una copertura per gli scantinati sottostanti.
Andrea De Gabriele - sempre secondo quanto si è saputo finora - avrebbe preso una sedia e si sarebbe arrampicato sulla inferriata, scavalcandola: appena è sceso dall'altro lato la copertura non ha retto il peso ed ha ceduto, facendo precipitare nel vuoto il ragazzo pare per una quindicina di metri. Il 17enne, trasportato da un'autoambulanza, è giunto in fin di vita nell'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce dove i medici hanno tentato invano per 30 minuti di rianimarlo. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook