Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMNO

Addio Province,
Crocetta e Lupo

province, Sicilia, Archivio

"Anche quando si pensa ai liberi consorzi di comuni si fa un lavoro importante perché ci mette di fronte al Paese come una regione esemplare". Lo ha detto il presidente della Regione Rosario Crocetta parlando della riforma delle Province. "Non può accadere che i liberi consorzi, dopo che li abbiamo inventati noi, magari si faranno prima - ha aggiunto - nelle altre regioni perché abbiamo un'Ars che giocherella. Abbiamo assolutamente bisogno di vararle".(ANSA).

"Sono contrario a sostituire le Province con 15 o più liberi consorzi tra comuni, non sarebbe il modo corretto di affrontare la riforma. Creare consorzi con 150 mila abitanti scatenerebbe la guerra dei campanili, le circoscrizioni devono restare nove". Lo ha detto il segretario uscente del Pd in Sicilia, Giuseppe Lupo, candidato dell'Areadem del partito alle primarie siciliane del 16 febbraio, parlando della riforma delle province, durante la conferenza stampa di presentazione della sua candidatura a Palermo

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook