Domenica, 31 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio A Belinelli la gara delle "bombe" da 3
BASKET NBA

A Belinelli la gara
delle "bombe" da 3

Un cestista italiano batte per la prima volta le stelle dell'Nba. Marco Belinelli, da San Giovanni Persiceto, 28 anni a marzo, s'e' aggiudicato la gara dei tiri da tre, una delle sfide piu' spettacolari del basket Usa. 

Nel corso del All Star Weekend, che quest'anno si tiene a New Orleans, la guardia azzurra, in forza agli Spurs di San Antonio, ha conquistato un titolo che ha un sapore storico ed e' motivo di grandissimo orgoglio per la pallacanestro italiana. Beli, come lo chiamano i suoi tifosi, ha avuto la meglio su Bradley Beal, giovane astro nascente dei Washington Wizard, appena 20 anni, al termine di una gara al cardiopalma. I due si sono trovati in finale della 'Three Point Contest', dopo aver battuto i rispettivi concorrenti della squadra East e West. Nel testa a testa, ambedue hanno totalizzato 19 punti. Quindi sono andati allo spareggio: e qui e' emersa limpida la classe del campione bolognese, che nella Nba e' comunque il quinto come percentuali nelle 'bombe' da tre. Con un finale trascinante, Belinelli ha avuto la meglio del suo avversario, aggiudicandosi la sfida con ampio margine, 24 a 18. In questa competizione in cui si devono tirare 25 palloni in un minuto, qualcosa di piu' di una semplice esibizione, Belinelli ha sconfitto i grandi favoriti della vigilia, come il campione in carica Kyrie Irving, il vincitore dell'edizione 2012 Kevin Love, il miglior tiratore da tre della stagione, Steph Curry e altri specialisti del calibro del finalista Bradley Beal, ma anche Aaron Afflalo, Joe Johnson e Damian Lillard.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook