Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Governo snello a 16 ministri Padoan verso l'Economia
ROMA

Governo snello a 16 ministri
Padoan verso l'Economia

renzi governo, Sicilia, Archivio, Cronaca

Pier Carlo Padoan è ripartito dal G20 di Sidney, alla volta di Roma. E' quanto si apprende da fonti Ocse, dove Padoan ha ricoperto il ruolo di capo economista e vice segretario generale, secondo le quali sarà lui il prossimo ministro dell'Economia.

Governo 'snello':  16 ministri, tra cui la metà donne. E' lo schema che, secondo quanto si apprende da fonti della maggioranza, Matteo Renzi dovrebbe presentare al Quirinale, anche se non si esclude che nelle trattative dell'ultima ora il numero dei ministri possa arrivare anche a diciotto, numero oltre il quale il premier incaricato non vuole andare. All'Economia si fanno sempre più insistenti le voci della nomina di Padoan. Ncd avrebbe confermato i suoi tre ministri: Alfano all'Interno, ma non più vicepremier.

"Il mio unico obiettivo, insieme a Ncd, è fare un lavoro utile per l'Italia. Sono abbastanza soddisfatto. Ci sono le condizioni per fare una buona squadra". Lo ha detto Angelino Alfano lasciando il congresso Udc. I giornalisti gli hanno chiesto se manterrà entrambe le cariche anche nel governo Renzi: "Non si è posto questo problema. Non le ho mai chieste entrambe".

Aut aut del premier incaricato ad Angelino Alfano, nel corso della riunione tenutasi ieri sera: "O resti vicepremier o ministro dell'Interno" avrebbe detto Renzi. A questo punto Alfano dovrebbe optare per il Viminale. Alla riunione hanno partecipato Graziano Delrio, Dario Franceschini e, insieme ad Alfano, Maurizio Lupi. "Basta con il rilancio - avrebbe detto il premier incaricato - io domani vado al Colle, fatemi sapere la vostra scelta".

Il premier incaricato Matteo Renzi potrebbe recarsi al Quirinale per sciogliere la riserva intorno alle ore 16. E' quanto riferiscono fonti del Pd, anche se l'orario non trova conferme ufficiali.

Ieri sera poi Renzi ha incontrato, insieme a Luca Cordero di Montezemolo, lo sceicco Khaloon al Mubarak, patron del Manchester City e a capo di un fondo interessato all'operazione Etihad-Alitalia, chiedendogli conferma dell'interessamento per l'operazione che riguarda la compagnia aerea italiana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook