Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Denunciati 2 falsi ciechi e 13 medici
S.STEFANO CAMASTRA

Denunciati 2
falsi ciechi
e 13 medici

falsi ciechi, Sicilia, Archivio

Ufficialmente erano affetti da cecità assoluta. Uno già dal 2008 l’altro dal 2009 riscuotevano dall’INPS la pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento. Incredibilmente però guidavano la macchina, attraversavano la strada senza aiuto e facevano la spesa. Questa volta i miracoli però non c’entrano niente. Erano semplicemente due truffatori,  uno di 78 anni, l’altro di 67 entrambi residenti a S.Stefano di Camastra. Smascherati dai Carabinieri i due sono stati denunciati per truffa e con loro anche 13 medici che, con ruoli e funzioni diverse, avevano attestato in vari certificati ed atti, la cecità assoluta dei due anziani. In paese le voci circolavano da tempo e la Procura di Patti aveva aperto un fascicolo. Così i Carabinieri hanno iniziato a seguire  gli spostamenti dei due anziani,  riprendendoli e fotografandoli mentre svolgevano le loro attività quotidiane. I due sono stati filmati mentre camminavano con disinvoltura lungo le strade del paese e facevano acquisti al supermercato,

Il più anziano è stato pure ripreso mentre parcheggiava l’auto, con grande precisione o mentre potava un alberello ornamentale. Il 67enne, invece, giornalmente portava a passeggio il proprio cane per le vie del paese, certo non un cane guida come sarebbe stato lecito attendersi. E anche lui attraversava la strada con disinvoltura, trascinando il cane per il guinzaglio. Per rendersi più credibile aveva dipinto di bianco un normale bastone da passeggio ma senza ingannare nessuno. L’uomo leggeva tranquillamente il giornale e contava i soldi ricevuti come resto della spesa.  L’indagine ha consentito di accertare che i due in questi anni hanno  indebitamente percepito dall’INPS, complessivamente 125.000 euro. I 13 medici oltre che di truffa devono rispondere anche di falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale.  I Carabinieri hanno pure eseguito due decreti di sequestro preventivo, emessi dal GIP del Tribunale di Patti Maria Scolaro, riguardanti libretti postali di risparmio, beni immobili e terreni intestati ai  due falsi ciechi. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook