Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Laser contro elicottero della polizia di Stato Denunciato un tifoso
LIVORNO

Laser contro elicottero
della polizia di Stato
Denunciato un tifoso

laser, tifoso livorno, Sicilia, Archivio, Cronaca

Ha centrato più volte con un laser
un elicottero della polizia disturbandone il volo, mentre stava
sorvolando lo stadio 'Picchì di Livorno in occasione dell’
incontro di calcio Livorno-Milan alle 18 del 7 dicembre scorso:
per questo un tifoso amaranto di 26 anni è stato denunciato per
disastro aviatorio, attentato alla sicurezza dei trasporti e
porto di armi e oggetti atti a offendere. Un gesto
pericolosissimo per la sicurezza del volo dell’elicottero: il
primo pilota colpito dal laser, infatti, ha accusato un
abbagliamento della vista e ha dovuto cedere i comandi al
secondo pilota. L’equipaggio del velivolo è riuscito però a
documentare con le riprese video il settore e il gruppo di
tifosi in curva nord del Picchi da dove provenivano i fasci
luminosi, e grazie ai successivi accertamenti della polizia, con
il confronto delle immagini delle telecamere a circuito chiuso
dello stadio, è stato individuato e identificato il 26enne. In
seguito ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’
uomo è stato rinvenuto e sequestrato un puntatore laser della
lunghezza di 15 cm di classe BIII il cui porto è vietato dalla
legge. (ANSA).

Ha centrato più volte con un laser un elicottero della polizia disturbandone il volo, mentre stava sorvolando lo stadio Picchi di Livorno in occasione dell’incontro di calcio Livorno-Milan del 7 dicembre scorso:per questo un tifoso amaranto di 26 anni è stato denunciato per disastro aviatorio, attentato alla sicurezza dei trasporti e porto di armi e oggetti atti a offendere. Un gesto pericolosissimo per la sicurezza del volo dell’elicottero: il primo pilota colpito dal laser, infatti, ha accusato un abbagliamento della vista e ha dovuto cedere i comandi al secondo pilota. L’equipaggio del velivolo è riuscito però a documentare con le riprese video il settore e il gruppo di tifosi in curva nord del Picchi da dove provenivano i fasci luminosi, e grazie ai successivi accertamenti della polizia, con il confronto delle immagini delle telecamere a circuito chiuso dello stadio, è stato individuato e identificato il 26enne. In seguito ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo è stato rinvenuto e sequestrato un puntatore laser della lunghezza di 15 cm. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook