Martedì, 24 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio 2.100 le vittime si scava con le mani
AFGHANISTAN

2.100 le vittime
si scava con le mani

Squadre di soccorritori armati quasi solo di buona volontà e di qualche pala si sono messe al lavoro stamani per cercare di trovare qualche superstite sotto la montagna di pietre e fango che si è abbattuta ieri su un villaggio della provincia afghana di Badakhshan, alla frontiera con il Tagikistan. Un portavoce del governatore ha ribadito oggi che nel villaggio di Aab Barik viveva un totale di 2.100 persone. "Di loro - ha detto - non si e' salvato nessuno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook