Mercoledì, 17 Ottobre 2018
VICINO ALL'OLIMPICO

Spari contro tre tifosi
del Napoli, uno è grave

 Tre feriti per colpi di pistola a Roma, prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, in una giornata segnata da incidenti e dal caos. Gli spari vicino al viale Tor di Quinto. Vittime tre tifosi napoletani. Ancora incerta la ricostruzione della dinamica. La questura ha fatto sapere che l’episodio «non sembra essere collegato a scontri tra tifosi, ma avrebbe cause occasionali ». Indiscrezioni riferiscono tuttavia anche di indagini su ultrà della Roma che si sarebbero scontrati con i napoletani. La partita, iniziata con 45 minuti di ritardo in un clima surreale (dopo l’«ok» del capo ultrà del Napoli!), è stata vinta per 3-1 dal Napoli con doppietta di Insigne. La tensione è salita nel pomeriggio; poco prima delle 19 gli spari, vicino a un vivaio. Il dato certo è che sono stati esplosi alcuni colpi di pistola che hanno ferito tre napoletani: un trentenne, il più grave, alla colonna vertebrale. È stato ricoverato in codice rosso e operato. La situazione è «critica »: il giovane rischia di restare paralizzato.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X