Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Berlusconi: inutili accordi preventivi col premier Renzi
POLITICA

Berlusconi: inutili
accordi preventivi
col premier Renzi

berlusconi, renzi, Sicilia, Archivio, Cronaca

"E' inutile prendere accordi prima. Aspettiamo di vedere le riforme in Parlamento. Se riteniamo che siano buone le votiamo, altrimenti votiamo contro". Lo ha affermato Silvio Berlusconi a Unomattina. Il quale ha aggiunto che sulla riforma del Senato è stato d’accordo con Renzi sul fatto che il Senato non approvasse più le leggi, che non desse la fiducia, e che costasse di meno ma che il premier approva con il governo un progetto globale del Senato, lo manda in Senato e viene giudicato inaccettabile non solo da noi ma anche dai senatori di sinistra perché è un vero pasticcio. Berlusconi ha poi definito grave il silenzio delle alte cariche dello Stato, da Napolitano ai presidenti di Camera e Senato, sulle dichiarazioni del ministro Usa Geithner circa un complotto per far cadere l'ex presidente del Consiglio.

«Il complotto è una notizia
gravissima che conferma quanto dico da diverso tempo» e
"osservo che il Capo dello STato, i presidenti del Senato e
della Camera, il presidente del Consiglio ieri non hanno
ritenuto di fare alcuna dichiarazione». Così Silvio Berlusconi
commenta le parole del ministro Usa Geithner a Unomattina

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook