Giovedì, 24 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
I SONDAGGISTI

Affluenza buona
voterà oltre il 60%

Il dato dell'affluenza alle urne alle europee registrato alle 19 ruota attorno al 42% e viene valutato positivamente dai 'maghi dei numeri' che ne fanno discendere una grande quantità di significati. Innanzitutto è un dato ''molto buono'', e ''conferma che alla fine voterà oltre il 60%''; inoltre ''significa la normalizzazione del voto''. Ne sono convinti i sondaggisti Nicola Piepoli (Istituto Piepoli) e Alessandro Amadori (Coesis Research) che hanno lavorato insieme alla ''lettura'' dei dati sulla partecipazione al voto. In particolare Piepoli spiega all'ANSA che il dato sull' affluenza ''è più alto di quello che ci si aspettava'' e che ''si esce da una situazione patologica e cioè sparisce il voto al Pd come contrasto al Movimento 5 Stelle''. In sostanza si ha una ''normalizzazione del voto ante-5 Stelle''. Secondo Piepoli, quel 42% di partecipazione al voto registrato questa sera ''ci dice che è stato scansato lo tsunami''. E, aggiunge sicuro, ''ci dice anche che non ci saranno ''nè sorprese nè sorpassi''. Quindi, Piepoli prosegue nella sua valutazione: il dato sull'affluenza dice anche che ''quello dell'Italia è un voto maturo, un voto europeo''. ''A buon diritto - continua - siamo rientrati in Europa dalla parte giusta, da leader''. E ''il timore che aleggiava di un un voto irrazionale direi che viene archiviato definitivamente''. Dunque, ''si passa alla storia, l'Italia si manifesta come popolo europeo''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook