Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Malattie reumatiche benefici dalle Terme
GUARDIA PIEMONTESE (CS)

Malattie reumatiche
benefici dalle Terme

guardia piemontese, malattie reumatiche, Sicilia, Archivio
foto gazzetta del sud

“La riabilitazione delle malattie reumatiche”, su questo tema si sono confrontati numerosi medici e professionisti del settore medico – sanitario della provincia cosentina, nell’ambito della XXXIII° edizione dell’annuale Giornata Medica delle Terme Luigiane di Acquappesa – Guardia Piemontese. Il paziente reumatico,  può presentare - è stato sottolineato dagli specialisti- già nelle fasi iniziali di malattia importanti disabilità e l’approccio terapeutico deve essere multidisciplinare e prevedere un adeguato progetto e programma riabilitativo nell’ambito di una presa in carico globale del paziente reumatico tramite l’integrazione dei vari presidi terapeutici a nostra disposizione quali la terapia del dolore, l’esercizio terapeutico, la terapia fisica, la riabilitazione termale, il tutto al fine di migliorare l’outcome globale del paziente reumatico." Nella prima parte della giornata, apertasi con l’intervento del Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Cosenza, Corcione, che ha espresso forte preoccupazione sulla situazione sanitaria creatasi nella nostra Regione, a seguito delle dimissioni del Presidente Scopelliti, aprendo le porte alla nomina di un nuovo commissario per mettere ordine in tale settore, sono intervenuti: la prof.ssa Rosa Daniela Grembiale, docente di reumatologia dell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro, che ha relazionato su artrosi e artrite reumatoide; mentre il dott. Pietro Gigliotti, reumatologo dell’Asp di Cosenza, ha parlato delle spondiloartriti. A seguire ha preso la parola il prof. Maurizio Iocco, direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro, che si è soffermato ad illustrare quelli che sono i percorsi riabilitativi nell’ambito della cosiddetta presa in carico globale del paziente reumatico. Il dott. Francesco Amato, responsabile dell’U.O.C. di fisioterapia del dolore e cure palliative dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, ha parlato del dolore nelle patologie osteo-articolari; mentre la dott.ssa Luciana Leo, responsabile dell’U.O.C. di fisioterapia dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, ha illustrato le metodiche di valutazione e il trattamento riabilitativo. I lavori sono proseguiti con un intervento della dott.ssa Paola Belmonte, responsabile del servizio di medicina fisica e riabilitativa delle Terme Luigiane, ha esposto quelle che sono le varie prestazioni di terapia fisica che è possibile effettuare; mentre la dott.ssa Stefania De Stefano, direttore sanitario delle Terme Luigiane ed anche responsabile del programma formativo per l’ECM, ha concluso i lavori della Giornata Medica parlando della riabilitazione termale. "La riabilitazione delle malattie reumatiche può trovare le giuste condizioni di serenità per una qualità della vita- hanno tranquillizato i medici-  utilizzando i prodotti farmacologici presenti nel mercato, ma altrettanto importanti sono le cure termali per un giusto equilibrio nella risoluzione dei problemi"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook