Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Voleva un figlio maschio Uccide moglie e figlia
INDIA

Voleva un figlio maschio
Uccide moglie e figlia

india, uccide moglie e figlia, Sicilia, Archivio

Un uomo d'affari indiano che non aveva mai accettato di avere avuto dalla moglie una figlia femmina, e disperato perche' un giudice gli aveva chiesto di riflettere un anno sulla sua richiesta di divorzio, ha prima strangolato la moglie, gettandone il cadavere dalla finestra, e poi ha strangolato anche la figlia di tre anni cercando di simulare un omicidio. L'uomo, Ajit Kumar, che e' stato arrestato insieme alla madre e al fratello con l'accusa di persecuzione riguardante un problema di dote, ha telefonato sabato alla polizia sostenendo di aver trovato al suo ritorno a casa i cadaveri della moglie Shalini e della figlioletta Vanshika, uccise da sconosciuti. Ma gli agenti dopo una breve indagine e dopo aver rilevato evidenti segni di strangolamento sul collo delle due vittime, ha costretto Kumar a confessare. Disponendo l'arresto dell'uomo e dei suoi famigliari, la polizia ha dichiarato che "Shalini era sottoposta a regolari torture dal marito che l'accusava di aver messo al mondo una femmina e non un maschio e di non aver portato abbastanza dote".(

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook