Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Attività formative coinvolti 120 ragazzi
CASTROLIBERO (CS)

Attività formative
coinvolti 120 ragazzi

castrolibero, progetto, ragazzi, Sicilia, Archivio

“Con il Progetto Ragazzi 2014 vogliamo andare incontro alle esigenze di quei genitori che, quando finisce la scuola, desiderano impegnare i figli in attività formative e ludiche anche nel periodo estivo.”A dichiararlo è l’assessore alle Politiche sociali del comune di Castrolibero Sabrina Pacenza. “Allo stesso modo – ha continuato l’assessore – crediamo che sia giusto offrire a bambini e ragazzi giornate conviviali di divertimento e condivisione anche al di fuori delle mura scolastiche.” Il progetto  di animazione estiva, è nato 3 anni fa con l’obiettivo di offrire ai ragazzi un servizio per il tempo libero attraverso attività ludico/ricreative, improntate alla creatività, alla conoscenza della flora e della fauna locali, con giochi a tema e laboratori di teatro e pittura. Sono circa 120 i bambini iscritti e molte iscrizioni sono in attesa.  I ragazzi possono cimentarsi anche con la danza, il canto, lo sport, la cucina, e avranno la possibilità di fare molte uscite fuori sede per recarsi al mare, in piscina, in montagna, all’acquapark, presso fattorie didattiche e fare visite guidate. Dunque il luogo deputato allo svolgimento delle normali attività quotidiane è il parco Collodi, nel cuore di Castrolibero, ma la varietà delle proposte del progetto permetterà ai ragazzi di visitare e conoscere luoghi sempre nuovi. Anche quest’anno la durata del progetto comprende l’intero mese di luglio, dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 14:00. “Siamo sicuri che con questo progetto – ha chiosato Pacenza – siamo in grado di offrire alle famiglie un luogo sicuro dove i propri figli possono non solo essere piacevolmente intrattenuti dagli operatori, ma dove ricevere stimoli nuovi e diversi, idoneo a potenziare e sviluppare in maniera divertente processi di integrazione sociale e crescita formativa. Nonostante le tasse che i Comuni sono costretti ad inserire -  conclude l’Assessore - possiamo certo affermare che il Comune di Castrolibero è virtuoso per i servizi offerti, come questo, così peculiare da essere unico in Calabria per tipologia di attività e numero di famiglie coinvolte”. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook