Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Padre soffoca figlio nel sonno, arrestato
PESCARA

Padre soffoca figlio nel sonno, arrestato

padre soffoca figlio, Sicilia, Archivio, Cronaca

La Squadra Mobile di Pescara ha fermato un uomo di 47 anni che ha confessato di aver soffocato nel sonno il figlio adottivo di cinque anni. La polizia e' intervenuta nell'appartamento in via Petrarca dopo l'allerta del 118, chiamato dalla madre. I sanitari insospettiti hanno subito chiamato la polizia.

Le indagini sono coordinate dal pm di Pescara Luca Papalia. L'uomo, Massimo Maravalle, in questo momento e' in Questura a Pescara e ha solo detto di essere stato colto da un raptus. A insospettire prima il 118, chiamato dalla madre, poi la volante intervenuta, e' stato l'atteggiamento ''stranamente impassibile'' dell'uomo ed ecchimosi sul collo del piccolo. Sotto choc la madre e i parenti dell'uomo.(ANSA).

Massimo Maravalle, il 47enne informatico che stanotte ha soffocato il figlio adottivo di origine russa di 5 anni nella casa di via Petrarca a Pescara, è stato arrestato e trasferito nel carcere di Pescara. La squadra mobile diretta da Pierfrancesco Muriana ha accertato che l'uomo era sotto controllo sanitario per delle patologie psichiatriche, condizione precedente all'adozione della piccola vittima. L'uomo durante l'interrogatorio non ha dato nessuna spiegazione del gesto se non che è stato colto da un raptus che lo ha portato, mentre la moglie dormiva, a prendere un cuscino e uccidere nel sonno il piccolo. Le indagini sono coordinate dal pm Luca Papalia.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook