Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Raid di Israele nella Striscia Uccisi tre bimbi
GAZA

Raid di Israele
nella Striscia
Uccisi tre bimbi

Tre bambini, tutti al di sotto di dieci anni di età, hanno persono la vita a causa dell'esplosione di un razzo israeliano. Tre comandanti del braccio armato di Hamas sono stati uccisi in un raid aereo israeliano a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Lo hanno annunciato le stesse Brigate Ezzedin al-Qassam. Le vittime sarebbero Mohammed Abu Chamala, Raed al-Atar et Mohammed Barhoum. L'uccisione dei comandanti di Hamas è stata confermata dal portavoce militare israeliano. Mohammad Abu Chamala, ha riferito la radio militare, era il responsabile dei tunnel di contrabbando scavati a centinaia sotto al confine con l’Egitto ed era una delle personalità più influenti nel Sud della Striscia. Raed al-Atar, ha aggiunto l’emittente, era il comandante della Brigata di Rafah del braccio armato di Hamas. Era stato il 'cervellò del rapimento del soldato israeliano Ghilad Shalit ed era già sopravvissuto ad un attentato israeliano. Il mese scorso, ha aggiunto l’emittente, aveva cercato di rapire verso Rafah un altro militare israeliano, il tenente Hadar Goldin. Ieri Israele ha anche attentato alla vita del comandante supremo di Hamas,  Mohammed Deif. Hamas ha riferito che quell'attentato è fallito. Ma ancora non ha fornito prove dirette che Deif sia ancora in vita. (ANSA).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook