Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Vicenza ripescato in serie B
CALCIO

Vicenza ripescato
in serie B

vicenza, Sicilia, Archivio, Sport
E' il Vicenza la 22/a squadra del campionato di serie B che comincia in questo fine settimana.  I veneti sono stati ripescati poco fa.
"C'è grande amarezza per aver perso la possibilità di partecipare al prossimo campionato di serie B per la mancata consegna di un documento". Lo ha affermato Pino Vitale, direttore sportivo del Pisa, la decisione presa dalla Figc di ammettere il Vicenza e non la squadra toscana come 22/a squadra del campionato di serie B. Vitale aveva raggiunto il centro tecnico federale di Coverciano con il presidente Carlo Battini, in attesa della decisione che è stata presa nel corso di una riunione della Figc tenutasi nel pomeriggio.
"Il presidente Battini è una gran brava persona - ha spiegato Vitale - che meritava di andare in serie B ma alle volte quando si lavora con dei dilettanti certe cose possono succedere.
Alcune persone che lavorano con il presidente Battini sono dei dilettanti. Chi doveva occuparsi di consegnare a nome del Pisa il documento che alla Figc risulta mancante dice, però, che tale documento non gli è stato chiesto da nessuno". Il ds pisano ha quindi lasciato Coverciano affermando che si prenderà "qualche giorno di riflessione" prima di decidere se continuare la sua attività.
''Ingiustizia è fatta''. Titola così uno dei siti più seguiti dai tifosi della Juve Stabia,''tuttojuvestabia.it'', dopo avere appreso della decisione del Consiglio Federale di ripescare in B il Vicenza. I gialloblù ci avevano sperato e il patron della squadra di Castellammare di Stabia (Napoli), Franco Manniello, promette che darà battaglia, scrivendo su Twitter: ''E' incredibile, abbiamo subito un furto. Ma ora comincia la guerra''. La società stabiese, infatti, potrebbe ricorrere al Tar per ottenere un maxi risarcimento in virtù di una decisione che il patron della Juve Stabia, Manniello, ritiene illegittima.
I tifosi hanno chiesto alla società di ritirare la squadra per protesta e la pagina Facebook della Juve Stabia è stata listata a lutto, con il commento che "oggi muore il calcio italiano. La pagina Facebook della Juve Stabia rimarrà chiusa a tempo indeterminato in segno di protesta contro il vergognoso ripescaggio del Vicenza Calcio in Serie B".
Ma sul social network scorrono proteste verbali anche più pesanti, parlano di ''ladrocinio'' e si scagliano contro la Figc che avrebbe ''giocato equivocando'' sui termini ''ripescaggio-riammissione'', per aggirare le regole. I tifosi ricordano, infatti, che il Vicenza venne già ripescato nel 2012 e ciò avrebbe dovuto escludere la squadra in questa occasione, invece, la Figc ha affermato che all'epoca si trattò di ''riammissione in serie B'', tacitando tutte le proteste.
Facebook è il luogo preferito su cui si sta scaricando la rabbia e le parole più lievi sono ''buffoni pluridecorati''.
L'Ac Pisa 1909 è intenzionata a fare ricorso contro l'ammissione del Vicenza al campionato di serie B: lo ha annunciato il presidente Carlo Battini, che oggi ha raggiunto il centro tecnico federale di Coverciano dove la decisione è stata presa dalla Figc. La società toscana è assistita dall'avvocato Mattia Grassani. "I numeri hanno dato ragione al Pisa", ha affermato Battini, spiegando che "non abbiamo ricevuto nessun comunicato" a proposito di eventuali partite di Lega Pro da giocare.
"Ci viene detto che noi dovevamo presentare un certificato da parte del collaudatore dell'impianto di illuminazione - ha aggiunto - noi lo abbiamo riscontrato strada facendo perché non era scritto da nessuna parte, ora vedremo quello che verrà fuori". La presentazione della documentazione, ha detto Battini, "doveva essere fatta lunedì scorso, e noi l'abbiamo presentata addirittura tre giorni prima: se c'era qualcosa che mancava bastava che lo dicessero, a noi non è stato detto nulla, solamente stamani. L'ho saputo alle 14.10, e alle 15.14 ero già qui". (ANSA)

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook