Giovedì, 27 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Donna massacrata a colpi d'ascia Indagato ex muratore
GENOVA

Donna massacrata
a colpi d'ascia
Indagato ex muratore

donna uccisa, genova, Sicilia, Archivio, Cronaca

Il cadavere di una donna di 46 anni è stato rinvenuto carbonizzato all’interno della casa di un vicino di casa a Davagna, in via Piano di Sella, al 18 c. Si chiamava Barbara Carbone, aveva 46 anni, abitava a pochi passi dal luogo in cui si è consumata la tragedia. L’uomo sospettato di avere ucciso la donna e di avere tentato di disfarsi il cadavere è il sum un muratore della zona, Remo Carbone, 53 anni, in cura presso i servizi sociali e con malattie psichiatriche conclamate. Lei sarebbe andata ad asistere l’uomo, come di consueto, sabato sera, alle 22,30, per dargli da mangiare dopo una pizza in un vicino locale con alcune amiche. Non ha più fatto rientro a casa. Il marito, Armando, secondo quanto appreso, dormiva e si è accorto dell’assenza della donna solo stamani, quando il rogo era già in atto. I carabinieri stanno interrogando Remo Carbone che è sospettato di avere commesso il delitto. Non è in stato di fermo. Le indagini sono coordinate dal pm Marcello Maresca. In tarda mattinata ha fatto un sopralluogo il medico legale Marco Salvi. Secondo quanto appreso non c'è legame parentale tra la vittima ed il presunto assassino. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook