Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Lavori porto fermi Talarico interroga
DIAMANTE (CS)

Lavori porto fermi
Talarico interroga

diamante, giunta regionale, mimmo talarico, porto turistico, Sicilia, Archivio

A Diamante, perla del tirreno cosentino, ancora un nulla di fatto per la sua infrastruttura più importante, il porto. I lavori sono fermi da 4 anni, La solita storia calabrese dei tempi biblici, delle opere incomplete e uno spreco di risorse che farebbe arrossire il più spudorato degli imbonitori. Il consigliere regionale Mimmo Talarico, che della vicenda si è occupato più volte, torna alla carica e in questo ormai scorcio di legislatura prova a dare la sveglia con una interrogazione alla presidente facente funzioni, ammesso che abbia il tempo di leggerla e di adottare qualche provvedimento. Lo scoglio, come succede il più delle volte in questa regione, è negli uffici preposti. Dipartimento infrastrutture e Ambiente che evidentemente non dialogano o sono in tutt’altre faccende affaccendati e lasciano giacere nel cassetto la pratica, o meglio la perizia suppletiva e di miglioramento presentata dal comune il 27 dicembre scorso. Un fermo che sta provocando, come evidenzia Talarico, danni economici importanti al territorio, cittadini, operatori turistici, pescatori. Che senso ha continuare a parlare di turismo, a commissionare studi e rapporti, pagati a peso  d’oro se poi chi governa non è in grado non solo di programmare, di spendere le risorse, ma addirittura anche di sbloccare o far sbloccare le opere in corso. Le buone pratiche dell’amministrazione dovrebbero essere regola, ma sono purtroppo ancora eccezione. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook