Giovedì, 06 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Colf ruba denaro nell'abitazione del datore di lavoro
BARCELLONA P.G

Colf ruba denaro
nell'abitazione
del datore di lavoro

barcellona, colf, Sicilia, Archivio
commissariato barcellona

Una giornata di lavoro come tante ieri per la collaboratrice domestica, Grazia Genovese, 43 anni, messinese e residente a Barcellona Pozzo di Gotto, da anni in servizio nell’abitazione di un professionista del luogo. Ad attenderla fuori dall’appartamento, però, a fine lavoro, c’erano i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto che l’hanno arrestata in flagranza di reato per furto aggravato continuato. Aveva in borsa i 250 euro poco prima presi dal cassetto del mobile della camera da letto del datore di lavoro. La donna ha ammesso che non si trattava del primo episodio. Nei mesi, infatti, approfittando della fiducia che la famiglia presso cui lavorava le riservava, avrebbe prelevato altre somme di denaro, fino a quando, lo stesso datore di lavoro, insospettitosi, ha chiesto aiuto alla Polizia. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la colf è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook