Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tre operai messinesi uccisi da un Tir
CT-SR

Tre operai messinesi
uccisi da un Tir

  Quattro operai travolti, tre morti sul colpo e uno ricoverato in prognosi riservata all'ospedale “Cannizzaro” di Catania. È il bilancio del tragico impatto di un Tir che ieri pomeriggio poco dopo le 17 sull’autostrada Siracusa- Catania, la A18, nel tratto tra Augusta e Lentini ha spezzato la vita di tre operai messinesi gettando nello sconforto le loro famiglie e le cittadine di Cesarò e San Teodoro. Stavano effettuando lavori di manutenzione stradale sulla corsia d'emergenza quando il Tir li ha falciati: Giuseppe Leanza, 45 anni di San Teodoro, Salvatore Cristaudo e Silvestro Cerro, rispettivamente di 48 e 57 anni di Cesarò; il ferito grave pure di Cesarò è S.A. di 36 anni, trasferito con elicottero del 118 nell’ospedale “Cannizzaro” di Catania, dove è ricoverato in prognosi riservata per un politrauma. Illeso V.C. di 45 anni, ma sotto chok perché attonito ha assistito al piombare dell’autoarticolato sui suoi compagni di lavoro, è stato trasferito per accertamenti nell’ospedale di Augusta. Tutti operai della ditta Covir che sta eseguendo i lavori per conto dell’Anas sulla corsia di emergenza in direzione di Siracusa, poco prima della galleria Serena. L'autista del tir, ragusano di 56 anni, pure lievemente ferito, è indagato per omicidio colposo plurimo. Il medico legale Francesco Coco è stato incaricato di compiere l’ispezione cadaverica. L’Anas ha immediatamente nominato una commissione d’in - chiesta per accertare la dinamica dell’incidente. L’autotreno ha invaso la corsia di emergenza dove, secondo i primi rilievi della polizia stradale di Siracusa, i cinque operai lavoravano nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. Il tir sopraggiungeva da Catania trasportando merce destinata ai supermercati: nonostante la presenza dei birilli e il restringimento della carreggiata, il conducente non si è accorto degli operai sul ciglio dell’autostrada, a ridosso della galleria; è piombato su di loro a tutta velocità, travolgendoli e trascinandoli per decine di metri. «Non era sotto effetto di sostanze alcoliche – ha detto il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano – come emerge nella ricostruzione fino ad ora effettuata. Si è trattato di una distrazione. I fatti sono chiari» e i rilievi eseguiti dalla polizia stradale li vanno confermando. Gli accertamenti ematici hanno escluso che l’autista avesse fatto uso di alcool, ma sono ancora in corso le verifiche per l'uso di droga. La Procura ha fatto sequestrare l'autocarro per eseguire perizie meccaniche sul mezzo. In particolare gli agenti della Polstrada agli ordini del comandante provinciale, Antonio Capodicasa, stanno verificando tramite il tachigrafo alcuni elementi utili, come la velocità del mezzo. Il traffico è stato bloccato al km 16,600 dalle pattuglie di Siracusa e di Lentini, e deviato allo svincolo di Lentiniche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook