Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Bristol, la ragazza è stata fatta a pezzi
BECKY WATTS

Bristol, la ragazza
è stata fatta a pezzi

La polizia che indaga sulla sorte di Becky Watts, la sedicenne scomparsa lo scorso 19 febbraio, ha trovato i resti di un corpo in una casa di Bristol. Anche se non c'è ancora la conferma ufficiale, dovrebbero appartenere al cadavere della giovane che sarebbe stata fatta a pezzi. E' quanto si legge sul sito della Bbc, che cita fonti della polizia locale. In tutto sino ad ora sono state arrestate sette persone che sarebbero coinvolte nell'omicidio.

Erano già finiti in manette un uomo di 28 anni e una donna di 21 per il rapimento e l'omicidio di Becky. Oggi sono stati arrestati altri quattro uomini e una donna, tutti ventenni, che avrebbero aiutato nel compiere il terribile crimine. La 16enne era uscita dalla sua casa di Bristol la mattina del 19 febbraio portando con sé il cellulare, il computer portatile e un tablet. Ma non aveva detto ai genitori dove stava andando. Erano scattate le ricerche della giovane che avevano portato anche alla creazione di un gruppo su Facebook da contattare in caso qualcuno avesse informazioni. La famiglia della vittima è già stata informata del ritrovamento da parte delle autorità. ''Siamo sconvolti dopo questo ultimo sviluppo - hanno dichiarato i familiari in un comunicato - non riusciamo a capire perchè qualcuno abbia voluto far del male alla nostra bella Becky in un modo tanto brutale''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook