Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Nemtsov: uno dei sospetti ha confessato
RUSSIA

Nemtsov: uno dei sospetti
ha confessato

Il ceceno Zaur Dadayev, uno dei cinque sospetti per l'omicidio dell'oppositore Boris Nemtsov, ha confessato il suo coinvolgimento nel delitto: lo ha reso noto il giudice, Natalia Mushnikova, che ha confermato il suo arresto sino al 28 aprile. Confermato anche l'arresto di Anzor Gubashev, presunto esecutore dell'uccisione insieme a Dadayev.

I tre nuovi sospetti nelle indagini sull'omicidio di Boris Nemtsov sono Shagit Gubashev, fratello di Anzor e cugino di Zaur Dadayev - i primi due arrestati come presunti killer - e altre due persone identificate come Ramzat Bakhaev e Tamerlan Eskerkhanov. I tre "negano il loro legame con il crimine ma abbiamo prove della loro responsabilità, comprese quelle medico-legali e le deposizioni dei testimoni", ha spiegato un investigatore alla corte, che oggi deve decidere sull'eventuale convalida del loro arresto.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più condivisi
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook