Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Francia, muore dopo 56 «shottini» Barista condannato
OMICIDIO COLPOSO

Francia, muore
dopo 56 «shottini»
Barista condannato

alcol, barista condannato, shottini, Sicilia, Archivio, Cronaca

Condannato per omicidio colposo Gilles Crepin, un barista francese di Clermont-Ferrand, dopo la morte di un suo cliente fulminato da 56 "cicchetti" di un superalcolico. La vicenda risale al 25 ottobre scorso. Determinato a battere il record del bar 'Le Starter', Renaud Prudohomme, 56 anni, ha ingurgitato in appena un'ora la bellezza di 56 "shottini", equivalenti a oltre un litro di superalcolico. Qualche ora dopo il ricovero in ospedale e la morte per arresto cardiaco. Tasso di alcolemia nel sangue: 3,7 grammi. Il barista è stato condannato a quattro mesi con la condizionale. Il suo avvocato ha già annunciato l'intenzione di ricorrere in appello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook