Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tenta di uccidere due operatori del 118
GELA

Tenta di uccidere
due operatori del 118

La polizia di Gela ha arrestato un romeno, Vasile Ciprian Guia, 37 anni, che in evidente stato di ubriachezza, ha aggredito e tentato di uccidere due operatori del "118", intervenuti con un'ambulanza, per soccorrerlo e accompagnarlo al pronto soccorso dell'ospedale "Vittorio Emanuele". Armato di taglierino, si è scagliato più volte contro il personale paramedico, che il romeno ha rinchiuso nella casa del proprio fratello in via Amendola, nel quartiere "San Giacomo", e dove aveva dato fuoco a due sacchi di spazzatura. L'intervento degli agenti di una "volante" ha scongiurato ogni ulteriore rischio. L'ubriaco è stato arrestato, portato in commissariato e poi, su disposizione della magistratura, posto agli arresti domiciliari. Deve rispondere di tentato omicidio, minacce gravi, porto abusivo di strumento atto ad offendere e danneggiamento a mezzo incendio. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook