Mercoledì, 20 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Bublè, il re dello swing compie 40 anni
IL 9 SETTEMBRE

Bublè, il re dello swing
compie 40 anni

Il re dello swing compie 40 anni. Michael Bublè, sangue di nonni italiani in passaporto canadese (ma da qualche hanno ha ottenuto anche la cittadinanza italiana), il 9 settembre supererà la soglia degli 'anta', nonostante il sorriso sbarazzino e quell'aria da eterno ragazzino. Ma sono già più di 10 anni che il crooner di Vancouver fa innamorare il mondo con la sua voce calda e i suoi modi gentili. Uno "splendido quarantenne", citando il Nanni Moretti di Caro Diario, che vanta più di 40 milioni di dischi venduti e che con la sua voce ha ridato smalto allo swing e rilanciato i classici, da Frank Sinatra a Ella Fitzgerald. "Amo troppo gli standard per rinunciarci. Sono le canzoni più straordinarie mai scritte", ha detto tempo fa. Un successo che non arriva per caso. Il piccolo Michael fin da bambino canta, studia, si esercita per arrivare pronto all'appuntamento con la musica. Ancora teen-ager vince il Canadian Youth Talent Search e registra tre album da indipendente. La svolta arriva nel 2003 quando incide l'album d'esordio, che porta il suo nome e che lascia già intuire le potenzialità del giovane. Il disco rispecchia già le caratteristiche che lo renderanno famoso in tutto il mondo: canzoni pop insieme a classici del jazz, da Moondance di Van Morrison a The Way You Look Tonight. Un affresco del mondo musicale in cui Bublè è cresciuto e si è formato: Frank Sinatra, Bobby Darin, Ella Fitzgerald e i Mills Brothers. Un successo immediato, al quale hanno fatto seguito tour internazionali e partecipazioni televisivi. Il lavoro in sala di registrazione riprende e nel 2005 esce It's time, anticipato dal primo singolo scritto da lui stesso Home (che mette in luce le sue doti di autore oltre a quelle di interprete), e contenente una cover di "Quando quando quando" in duetto con Nelly Furtado. Bublè prende il ritmo e passano altri due anni per Call me Irresponsible. Nel 2009 è la volta del quarto album: Crazy Love, che contiene nuove reinterpretazioni di classici, e un paio di brani autografi. Il disco debutta al n.1 della Billboard, e diventa il suo album più venduto oltre a fargli vincere quattro Juno Awards. Ancora due anni e il crooner cede alle lusinghe del cd natalizio: esce Christmas, in cui ci sono duetti con Shania Twain, Puppini Sisters e Thalía, che vende oltre 7 milioni di copie. Puntuale dopo un altro biennio, ad aprile 2013 arriva il sesto album, To Be Loved, definito dallo stesso artista "il miglior album che abbia mai fatto. Dopo dieci anni di carriera, sono cresciuto, mi sento realizzato come uomo e come artista e sono pronto per fare della grande musica". Anche la sua vita privata, dopo un periodo vissuto da Don Giovanni, si è stabilizzata con la modella Luisana Lopilato, sposata nel 2011 e da cui ha avuto Noah, che ha da poco compiuto due anni. Nel palmares di Bublè brillano anche 4 Grammy Awards.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook