Sabato, 16 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Emissioni, nel mirino anche le ibride
NON SOLO VOLKSWAGEN

Emissioni, nel mirino
anche le ibride

Consumi ed emissioni reali molto più elevati di quelli omologati per le ibride e soprattutto per le ibride plug-in (con maxi batteria). Lo denuncia l'International Council of Clean Transportation (Icct), l'ente che ha scoperto il 'trucco' Volkswagen e che fa l'esempio della Mitsubishi Outlander PHEV, vettura ibrida plug-in più diffusa in Europa.

Dati alla mano - per l'Icct - la Mitsubishi Outlander PHEV, pur essendo omologata con emissioni di CO2 di 49 g/km, nell'utilizzo reale sfiora i 150 g/km, praticamente il triplo. Il problema, sostiene l'Icct, sta nel ciclo di omologazione europeo NEDC, aggiornato nel 1997 e non più in grado di fornire risultati veritieri. Il NEDC prevede 2 percorsi di 4 e 7 km a velocità ridotte e accelerazioni delicatissime. Ogni auto così consuma poco: soprattutto le ibride e le ibride plug-in, che possono percorrere anche 50 km solo con l'energia elettrica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook