Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Assolda un amico per uccidere il padre
SAVONA

Assolda un amico
per uccidere il padre

Aveva assoldato un amico per uccidere l'anziano padre perché temeva di perdere l'eredità. L'azione del killer è fallita e i due sono stati arrestati per tentato omicidio. In manette Rinaldo Costa, figlio di Renato, 80 anni, ex ferroviere, e Andrea Invicibile che doveva uccidere per 10 mila euro. E' accaduto ieri a Savona. Rinaldo Costa temeva che il padre lasciasse l'eredità a un'amica della Mauritania. Secondo i carabinieri, ieri all'ora di pranzo Invicibile è entrato in casa di Renato Costa, poco dopo è arrivato l'anziano che lo ha sorpreso a rovistare tra cassetti e armadi: era la scena organizzata per giustificare l'omicidio, un tentativo di furto con epilogo tragico. I due si sono affrontati e Invicibile ha tentato di soffocarlo. Nella lotta l'anziano ha strappato il passamontagna all'aggressore, che riconosciuto è fuggito. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook