Mercoledì, 24 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
GIORNATA PROGRAMMATICA

I dieci errori ortografici
più diffusi

“Qual è”, “qualcun altro” e “un po'” capeggiano la lista nera degli errori commessi con più facilità dai ragazzi. Una lista più lunga di quel che ci aspetterebbe. Nella terza edizione della giornata proGrammatica che ha come tema l’italiano nelle canzoni, Skuola.net svela il rapporto problematico degli studenti con la grammatica secondo una web survey su circa 1700 di loro alle prese con l’ultima maturità, quella del 2015.
Mettiamo i puntini sulle I. O almeno insegniamo ai ragazzi come si fa. All’ultima maturità, quella del 2015, sembra proprio che abbiano litigato con il loro vocabolario, visto che oltre il 37% scrive “qual’è” con l’apostrofo, 1 su 4 “conoscienza” con la “I” e 1 su 3 “un po’” con l’accento. E gli orrori grammaticali non si fermano qui. Nella terza edizione della giornata proGrammatica organizzata da Radio 3, Ministero dell’Istruzione e Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con Accademia della Crusca e Asli, Associazione per la Storia della Lingua Italiana, Skuola.net presenta la lista nera degli errori più diffusi tra i teenagers. Dati di un’indagine online del portale su un campione di circa 1700 studenti alle prese con l’ultimo esame di Stato.

#10 A me mi piace!
Almeno le basi ci sono. A fare questo errore non è nemmeno il 2% degli studenti che afferma di essere convinto che l’opzione giusta sia quella con il “mi” dopo il “me”.

#9 Pultroppo… Sono italiano
Salgono i ragazzi che sbagliano. Stavolta a preferire la forma orientaleggiante con la “L” al posto della “R” è circa il 6% degli studenti che hanno svolto la maturità.

#8 Ce ne sono o c’è ne sono? 
Rimonta dei Lucignolo. A scegliere la seconda opzione, quella evidentemente sbagliata, è più di 1 studente su 10.

#7 Tre ore fà meglio di tre ore fa
Gli studenti preferiscono abbondare. Ed ecco che il 14% sceglie la versione errata, quella con l’accento.

#6 Studente “insufficente”
Più risparmiatore il 18% dei ragazzi a cui avanza una “I” e che racconta a Skuola.net di essere convinto che si scriva “sufficente”.

#5 Beata “conoscienza”
Ma non si butta via niente, tanto meno le “I” avanzate. Ed ecco che per oltre 1 teenager su 4 è meglio uitilizzarla per scrivere “conoscienza”.

#4 Lui dà il via o lui da il via?
Meglio senza accento per il 27% dei ragazzi sotto maturità 2015.

#3 Un po’ Vs un pò
Sceglie al forma sbagliata, quella con l’accento sulla “O”, 1 studente su 3.

#2 Qual è? Quello con l’apostrofo
Qui le lacune iniziano a pesare. A confessare di scrivere “qual’è” con un apostrofo di troppo è il 38% degli studenti.

#1 Qualcun altro o qualcun’altro?
E qui cade l’asino. O meglio, il somaro. Quasi la metà dei ragazzi, circa il 45% scrive “qualcun’altro”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook