Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
REFERENDUM COSTITUZIONALE

Le Borse tengono, banche sotto pressione

banche, borse, referendum costituzionale, Sicilia, Archivio, Cronaca
Le Borse tengono, banche sotto pressione

Le principali Borse Europee aprono in rosso ma senza panico e Milano segna un ribasso dell'1,8%. L'indice Ftse Mib reagisce alle dimissioni di Matteo Renzi è scivola a 16.774 punti. A subire le penalità maggiori le banche che affondano le banche con Unicredit in ribasso del 7,3% e Bpm del 5,4% mentre Mps non fa prezzo. L'indice Euro Stoxx segna -0,52%. Londra apre a -0,33%, Parigi apre a -0,49% a quota 4.506,66 in apertura, e Francoforte -0,18% a quota 10.494,64.

Monte dei Paschi di Siena annulla le perdite dell'apertura di giornata e dopo essere stata sospesa rientra agli scambi andando in positivo con un rialzo dell'1,28%.

L'euro dopo essere sceso questa notte ai minimi da 20 mesi poco sopra 1,05 sul dollaro ha poi recuperato e viaggia a 1,064. Anche lo spread tra Btp e Bund tedesco, dopo una fiammata iniziale fino a quota 178 punti, in crescita di oltre 10 sui livelli di venerdì è riesce a 169 punti. Il rendimento del titolo decennale italiano è all'1,99%. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook