Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Alfano attacca: "Impazienza Pd costerà miliardi"
LEGGE ELETTORALE

Alfano attacca: "Impazienza Pd costerà miliardi"

alfano, legge elettorale, Sicilia, Archivio, Cronaca
Alfano attacca: " Impazienza Pd costerà miliardi"

Attacco al Pd del ministro degli Esteri, Angelino Alfano.  "In questo momento così delicato non si vota per la legge elettorale, ma si vota lo scioglimento delle Camere e io non capisco l'impazienza del Pd di portare l'Italia al voto tre o quattro mesi prima in piena legge di stabilità. Rivolgo un appello al Pd prima della loro Direzione: pensino all'Italia e al danno che questa impazienza di rientrare a Palazzo può fare all'economia". 

"Non abbiamo posto la questione della soglia, ma una questione di principio sulla legge elettorale, perché ci uniremo ad altri e supereremo la soglia del 5%", ha aggiunto Alfano, sottolineando che "ci sono tante forze politiche e persone della società civile che ci hanno dato disponibilità ad aggregare una coalizione liberale popolare che supererà la soglia, se sarà quella".

Nuova accelerazione della legge elettorale, dopo l'avvio degli incontri del Pd con le altre forze politiche. Si va verso un modello in stile tedesco. Renzi vede possibile un accordo con Forza Italia e M5s su un modello proporzionale, con soglia di sbarramento al 5%. Rosato ha commentato: "Tutto bene" dopo l'incontro tra Pd e M5S. Domani tocca ai capigruppo di Forza Italia. L'obiettivo dei tre maggiori partiti è difendere la soglia di sbarramento al 5%. 

Renzi,partiti indicano modello tedesco, così soglia 5% - "La legge elettorale della Germania non è la mia preferita, anzi. Tuttavia in queste ore molti partiti tra quelli che hanno sostenuto il no al referendum la stanno indicando come proposta al Paese. Il Pd non ha i numeri da solo. Ma se dobbiamo andare sul modello tedesco che sia tedesco anche nella soglia di sbarramento al 5% (così da limitare il numero dei partitini in Parlamento). E che ci siano i nomi sulla scheda: voglio sapere almeno il nome e il cognome di chi voto". Così Matteo Renzi nella sua e-news. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook