Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Carabiniere spara a moglie, lui suicida e figlie morte
CISTERNA DI LATINA

Carabiniere spara a moglie, lui suicida e figlie morte

bambine, carabiniere, famiglia, suicidio, Sicilia, Archivio, Cronaca
Carabiniere spara a moglie, lui suicida e figlie morte

Luigi Capasso, il carabiniere che stamani aveva sparato alla moglie a Cisterna di Latina, si è suicidato e nell'appartamento sono state trovate morte le due figlie di 8 e 14 anni. I carabinieri hanno fatto irruzione nella casa, dove l'uomo si era barricato per nove ore con le bambine, dopo che si erano interrotte le trattative da circa un'ora.

Luigi Capasso con la moglie e le figlie

"Antonietta era a terra e chiedeva aiuto, gridava". Così una ragazza di venti anni, vicina di casa di Antonietta Gargiulo, la donna raggiunta dai colpi di pistola del marito, Luigi Capasso che poi si è barricato in casa con le figlie. "Ho avuto paura - spiega la ragazza- ho sentito gli spari e mi sono affacciata al balcone e ho visto Antonietta in terra che urlava, Non sapevo cosa fosse successo. A chi è sceso a soccorrerla lei ha detto 'è stato mio marito'. Antonietta la conosco, è una bravissima persona. Non sapevo fossero separati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook