Martedì, 16 Ottobre 2018
SULLA A14

Lancia figlia dal ponte e minaccia suicidio

a14, chieti, lancia figlia, ponte, Sicilia, Archivio
Lancia figlia dal ponte e minaccia suicidio

Momenti drammatici a Francavilla al Mare (Chieti) dove un uomo ha lanciato dal ponte del viadotto dell'autostrada A14 in contrada Vallemerlo (Chieti) la figlioletta. L'uomo, Fausto Filippone, 49 anni, intorno alle 20  si è gettato nel vuoto nonostante i tentativi di farlo desistere. 

Forze dell'ordine e soccorritori sul posto non hanno ancora avuto modo di avvicinarsi alla bimba gettata dal viadotto dell'A14 dall'uomo che si presume sia suo padre, ma l'osservazione a distanza, riferiscono, non evidenzia movimenti. Atteso l'arrivo del magistrato della Procura di Chieti mentre i soccorritori valutano come raggiungere la bambina.

La tragedia secondo accertamenti delle Forze dell'Ordine, non è escluso possa essere collegata con la caduta di una donna, stamane a Chieti, da un balcone al quarto piano. Soccorsa dal 118 la donna è morta in ospedale per le gravi lesioni riportate, si apprende da fonti sanitarie. Secondo le prime informazioni potrebbe essere la convivente dell'uomo e madre della ragazzina.

"Scusa scusa", l'ha ripetuto più di una volta l'uomo che si trovava ancora appeso nel vuoto, da quasi sei ore alla rete del viadotto della A14, in contrada Vallemerlo a Francavilla al Mare (Chieti). Le urla, si sono sentite dall'alto fino a trenta metri sotto, nel luogo dove sono potuti arrivare i cronisti, anche se è stato difficile comprendere nettamente tutte le parole.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X