Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Diciotti, scendono in 17, Salvini "Siamo al lavoro"
CATANIA

Diciotti, scendono in 17, Salvini "Siamo al lavoro"

nave diciotti, Sicilia, Archivio
Migranti Diciotti, Ue all'Italia: minacce inutili

Per la soluzione della vicenda Diciotti "stiamo lavorando con alcuni Paesi, con alcune realtà più vicine a noi". Lo afferma, in diretta dalla festa della Lega di Pinzolo su Rainews24, il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Sono diciassette le persone che saranno sbarcate per emergenza medica da nave Diciotti: 11 donne e sei uomini. Lo si apprende da fonti mediche. Cinque uomini hanno la scabbia, oltre che soffrire di malattie respiratorie infettive come la polmonite o la tubercolosi, e il sesto un'infezione urinaria. Il 'medivac' si rende necessario per il rischio di contagio e la promiscuità. I sei saranno portati nel centro di biocontenimento dell'ospedale Garibaldi centro.

I primi a scendere da nave Diciotti sono stati tre uomini, seguiti da una donna. Tutti vengono 'fotosegnalati', uno per uno, come previsto, alla fine della scaletta e poi fatti salire su ambulanze e mezzi della Croce rossa italiana che sono in colonna sul molo di Levante e che partiranno scortati dalla polizia di Stato e dalla guardia costiera fino all'ospedale Garibaldi di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook