Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Si suicida lanciandosi dal quarto piano, colpisce una mamma con neonato nel passeggino
IN SARDEGNA

Si suicida lanciandosi dal quarto piano, colpisce una mamma con neonato nel passeggino

L'uomo, in crisi depressiva, di 56 anni è deceduto, mentre la donna di 35 anni, sotto choc, ha riportato lievi ferite. Illeso il neonato di otto mesi

In preda a una crisi depressiva un uomo si è lanciato dal quarto piano della propria abitazione un palazzo e si è sfracellato al suolo colpendo, fortunatamente in maniera lieve, una donna con il bimbo di otto mesi in carrozzina. E’ successo questa mattina a Quartu Sant'Elena, centro dell’hinterland cagliaritano.

L'uomo di 56 anni, nella caduta, è arrivato su una donna che transitava sul marciapiede con il passeggino e ha riportato una ferita alla caviglia: la 35 anni è stata trasportata al Policlinico di Monserrato, in stato di choc, mentre il figlioletto, nonostante la carrozzina si sia ribaltata, è rimasto illeso. Per il suicida, nonostante l'arrivo tempestivo dei medici del 118, non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Quartu.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook