Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ospedale di Barcellona, gli appelli di Calabrò
SANITA'

Ospedale di Barcellona, gli appelli di Calabrò

La seconda città della provincia rimasta senza presidio di base: la politica gioca il tutto per tutto

Scartati i vertici dell'Asp di Messina che come interlocutori istituzionali si sono rivelati poco credibili, il sindaco di Barcellona Pinuccio Calabrò, quale portavoce dei sindaci dei 13 Comuni del Distretto socio sanitario D 28 ha incontrato nel corso della mattinata di ieri a Palermo, l'assessore regionale della Salute, Giovanna Volo, con la quale sarebbe intercorso un dialogo improntato a “cordialità e franchezza”.

Il primo cittadino ha rappresentato all’assessora quella che è stata definita «la gravissima situazione in cui versa il nosocomio di Barcellona e, dunque, la pressante esigenza che venga assicurata la concreta e piena attuazione della pianificazione contenuta nella rete ospedale regionale – che inquadra il presidio barcellonese come ospedale di base – ed in tutta la normativa nazionale e regionale in materia di servizio sanitario pubblico; a tutela della salute dei cittadini del comprensorio, è necessario infatti che vengano attivate nei tempi più brevi tutte le unità operative previste per il “Cutroni Zodda”, con un particolare riguardo all’area dell’emergenza-urgenza».

Pari chiarezza di argomentazioni ha manifestato l’assessore Volo, la quale – come riferisce Calabrò in una nota -– ha preso atto delle esigenze manifestate dai sindaci del Distretto di cui è capofila il Comune di Barcellona ed ha riferito che “sta già provvedendo ad una ricognizione complessiva della rete ospedaliera utile a “fotografare” l’attuale situazione della sanità pubblica nell’intero territorio della Regione, a determinare i fabbisogni e quindi ad indicare i correttivi più opportuni: in questa cornice saranno adottate anche le misure destinate a ripristinare adeguata funzionalità del “Cutroni Zodda”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook