Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incendiata casa con romeni dentro Tragedia sfiorata
GELA

Incendiata casa
con romeni dentro
Tragedia sfiorata

casa romeni, gela, incendio, Sicilia, Cronaca

E’ stata sfiorata la
strage, a Gela, per un incendio doloso appiccato, poco dopo
mezzanotte, all’abitazione di una famiglia romena, nel quartiere
Carrubbazza.
I malviventi hanno versato benzina e appiccato il fuoco alla
porta d’ingresso della casa a pianoterra e ai panni stesi sotto
la finestra, in via Sammartino. All’interno, ignari del
pericolo, stavano dormendo una donna di 24 anni, all’ottavo mese
di gravidanza, la madre e il cognato. Non c'era il marito, un
uomo di 37 anni, che si trovava a lavorare come custode di
un’impresa di costruzioni.
Provvidenziale è stato l’intervento di un vicino, il quale,
accortosi delle fiamme e del fumo che aveva già invaso
l'alloggio, ha dato l’allarme chiamando i vigili del fuoco e le
persone del vicinato che hanno cominciato a buttare acqua per
spegnere il rogo.
La donna incinta è stata colta da malore e trasportata in
ospedale per le cure necessarie. Sull'episodio indagano i
carabinieri. (ANSA).

E’ stata sfiorata la strage, a Gela, per un incendio doloso appiccato, poco dopo mezzanotte, all’abitazione di una famiglia romena, nel quartiere Carrubbazza. I malviventi hanno versato benzina e appiccato il fuoco alla porta d’ingresso della casa a pianoterra e ai panni stesi sotto la finestra, in via Sammartino. All’interno, ignari del pericolo, stavano dormendo una donna di 24 anni, all’ottavo mese di gravidanza, la madre e il cognato. Non c'era il marito, un uomo di 37 anni, che si trovava a lavorare come custode di un’impresa di costruzioni. Provvidenziale è stato l’intervento di un vicino, il quale,accortosi delle fiamme e del fumo che aveva già invaso l'alloggio, ha dato l’allarme chiamando i vigili del fuoco e le persone del vicinato che hanno cominciato a buttare acqua perspegnere il rogo.La donna incinta è stata colta da malore e trasportata in ospedale per le cure necessarie. Sull'episodio indagano icarabinieri. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook