Lunedì, 26 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ubriaco picchia e segrega la compagna incinta, arrestato
PISA

Ubriaco picchia e segrega la compagna incinta, arrestato

maltrattamenti, Perignano, ubriaco, violento, Sicilia, Cronaca
Picchia moglie, arrestato

Un operaio di Perignano, frazione di Casciana Terme Lari (Pisa), di 37 anni è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona, lesioni e porto di oggetti atti ad offendere dopo avere segregato in casa e picchiato la convivente trentaduenne incinta di 4 mesi al culmine di un litigio avvenuto la sera del 25 aprile, dopo una giornata trascorsa con gli amici durante la quale si era ubriacato. L'uomo è ora in carcere dopo l'interrogatorio di garanzia e l'applicazione della misura cautelare.
La lite tra i due è scoppiata quando la donna ha rimproverato il compagno rientrato a casa, e non era la prima volta, in evidente stato di ubriachezza. Da lì il litigio e la reazione violenta dell'operaio che l'ha colpita al volto con due pugni facendola finire a terra. Poi l'ha segregata in casa impedendole di uscire insieme al figlio di 5 anni per raggiungere la vicina abitazione dei genitori di lei. La donna, tuttavia, approfittando di un successivo momento di distrazione del compagno è riuscita a fuggire da casa e a trovare rifugio dai suoi, ma l'operaio ha afferrato un martello e ha dato in escandescenze fuori dall'abitazione dei suoceri minacciando di morte loro e la compagna. E' a quel punto che i condomini hanno dato l'allarme e insieme ai carabinieri sono riusciti a disarmarlo e immobilizzarlo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook