Martedì, 20 Novembre 2018
L'INCHIESTA

"Abusava delle figlie della compagna per anni", arrestato un uomo nel Casertano

Per anni avrebbe abusato sessualmente delle due figlie della sua compagna, potendo contare su un’omertà familiare alimentata soprattutto dalla paura delle vittime; solo quando è terminata la relazione con la madre delle due ragazze, qualche mese fa, è stato denunciato e arrestato. In carcere è così finito un 54enne di Macerata Campania, nel Casertano.

I fatti - hanno accertato la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e i carabinieri - risalgono a molti anni fa, quando l’uomo sposò una donna che aveva due figlie, all’epoca entrambi minori, avute da una precedente relazione.

L'uomo, è emerso dalle dichiarazioni delle vittime e di stretti parenti, abusò prima della più grande: quando poi quest’ultima crebbe, si concentrò sulla seconda, che aveva 11 anni; giorno e notte - hanno accertato gli inquirenti - il patrigno avrebbe abusato della bimba, minacciandola di morte se avesse rivelato quei fatti a qualcuno. Gli anni trascorsi hanno portato alla prescrizione del reato commesso dall’uomo verso la figliastra maggiore, ma non verso la più piccola.

La vicenda ha avuto una svolta qualche mese fa, quando la madre delle due ragazze si è separato dal 54enne ed è andato a denunciarlo ai carabinieri della stazione di Macerata Campania. Peraltro, l’uomo è stato indagato anche per stalking, in quanto dopo la fine della relazione ha iniziato a perseguitare l’ormai ex moglie e le sue due figlie, offendendole ovunque e minacciandole di morte più volte, anche con una siringa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X