Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Sea Watch, Carola Rackete querela Salvini: "Sequestrate i suoi profili social"

migranti, sea watch, Carola Rackete, Matteo Salvini, Sicilia, Cronaca
Il comandante della Sea Watch, Carola Rackete

È stata depositata questa mattina in Procura a Roma la denuncia di Carola Rackete, capitana della Sea Watch, contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

L’incartamento è stato materialmente depositato negli uffici di piazzale Clodia da una sostituta di studio dell’avvocato Alessandro Gamberini.

Nella denuncia si ipotizzano i reati di istigazione a delinquere e diffamazione. Rackete sollecita, tra le altre cose, il sequestro preventivo dei profili social attraverso cui «risultano pubblicati e diffusi i contenuti diffamatori e istigatori con specifico riferimento alle pagine Facebook e Twitter dell’account ufficiale di Matteo Salvini».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook