Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

"Quella t-shirt incita al femminicidio", Carrefour si scusa e la ritira

femminicidio, maglietta Carrefour, Paola Turci, Sicilia, Cronaca

Non si placano le polemiche scatenate dalla t-shirt in vendita nei centri Carrefour accusata di incitare al femminicidio. Sulla maglietta blu compaiono un uomo e una donna stilizzati: lei urla sotto la scritta “problem” e lui la butta fuori dal riquadro sotto la scritta “solved”.

"Attrazione per idioti. Ma davvero succede al @CarrefourItalia", scrive la cantante Paola Turci. La replica è immediata: "Ciao, ci scusiamo per quello che è successo. Il soggetto rappresentato nella maglietta, contrario ai nostri principi, non è mai stato autorizzato da Carrefour. La maglietta è stata fornita e messa in vendita per errore. Per questo, abbiamo avviato un'indagine interna. Grazie".

Lo scambio di Tweet si conclude con la stoccata della Turci: "Provare a dissociarvi e a condannare gli autori del disegno è possibile?". Intanto la catena di supermercati ha annunciato il ritiro dal commercio della maglietta. "Le due unità poste erroneamente in vendita in un unico punto vendita di Roma, appartengono ad un lotto che non avrebbe dovuto essere commercializzato", aveva dichiarato l'azienda.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook