Lunedì, 18 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 'Ndrangheta in Piemonte, notte in carcere per l'assessore Rosso
TORINO

'Ndrangheta in Piemonte, notte in carcere per l'assessore Rosso

'ndrangheta, Roberto Rosso, Sicilia, Cronaca
Roberto Rosso

Prima notte in carcere, alle Vallette di Torino, per Roberto Rosso, ormai ex assessore della Regione Piemonte arrestato ieri mattina dalla guardia di finanza.

Voto di scambio politico-mafioso l’accusa nei suoi confronti: secondo gli inquirenti, ha versato 7.900 euro agli intermediari di Onofrio Garcea e Francesco Viterbo, due presunti pezzi da novanta della 'ndrangheta, in cambio di un pacchetto di voti alle ultime elezioni regionali.

Assistito dall’avvocato Giorgio Piazzese, Rosso comparirà oggi pomeriggio davanti al giudice per l’interrogatorio di
garanzia.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook