Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, spunta la profezia in un romanzo del 1981: “Nel 2020 si diffonderà Wuhan-400"
COSA DICE

Coronavirus, spunta la profezia in un romanzo del 1981: “Nel 2020 si diffonderà Wuhan-400"

Il Coronavirus, non si può negare, sta creando una vera e propria psicosi. E se questo non bastasse, ecco che spunta la “profezia” di Dean Koontz. Lo scrittore statunitense infatti nel suo romanzo del 1981 aveva previsto l'arrivo del Coronavirus, scrivendo così:

“Nel 2020 si diffonderà in tutto il mondo Wuhan-400, una grave polmonite”. Il libro in questione è il thriller "The eyes of darkness". In queste ore, dunque, sta spopolando la foto della pagina dove lo scrittore parla di questa epidemia. A pagina 333, infatti, lo scrittore scrive “Wuhan-400 è un’arma letale, intorno al 2020 una grave polmonite si diffonderà in tutto il mondo in grado di resistere a tutte le cure conosciute”.

“Uno scienziato cinese di nome Li Chen - continua nel libro Koontz - fuggì negli Stati Uniti, portando una copia su dischetto dell’arma biologica cinese più importante e pericolosa del decennio. La chiamano ‘Wuhan-400’ perché è stata sviluppata nei loro laboratori di RDNA vicino alla città di Wuhan ed era il quattrocentesimo ceppo vitale di microorganismi creato presso quel centro di ricerca”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook