Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il 55% dei malati di Coronavirus in Italia è asintomatico, lo 0,7% è in condizioni critiche
L'ISS

Il 55% dei malati di Coronavirus in Italia è asintomatico, lo 0,7% è in condizioni critiche

Oltre 7 malati di Covid su 10 in Italia hanno pochi o nessun sintomo, mentre il 7,3% sono i casi più gravi, tra cui lo 0,7% del totale che ha un quadro clinico critico. È quanto si legge nel report aggiornato dell’Istituto Superiore di Sanità sulle caratteristiche dei malati attuali.

Più nel dettaglio, il 55,9% risulta asintomatico, il 15,7% pauci-sintomatico, il 21,2% ha sintomi lievi, il 6,6% sintomi severi e lo 0,7% presenta un quadro clinico critico. Tra tutti i malati il 91,2% sta affrontando l’infezione presso il proprio domicilio o in altra struttura, mentre l’8,4% è ospedalizzato e di questi il 9,2% è in terapia intensiva, cui si aggiungono lo 0,3% che si trova su una Nave Quarantena e lo 0,1% ricoverato all’Ospedale Militare del Celio.

Quanto all’età dei malati, con riferimento al periodo 28 settembre-11 ottobre, il 17,3% ha tra 0 e 18 anni, il 47,1% tra i 19 e i 50 anni, il 24,2% tra i 51 e i 70 e l’11,3% sono over 70. Il 31,6% dei casi sono stati rilevati grazie ad attività di screening, il 30,5% da contact tracing, ma un preoccupante 30,6% riguarda pazienti con sintomi, rilevati quindi solo perchè lamentavano disturbi, al di là della rete di tracciamento e controllo. Del 7,3% non è nota l’origine. Decisamente ridimensionato il ruolo degli arrivi dall’estero: i casi importati sono appena il 2,4%, mentre l’88,7% è autoctono e l’1,1% è proveniente da una regione diversa da quella di notifica (il 7,8% non è noto).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook