Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, bollettino del 26 ottobre: contagi in calo in Sicilia ma altre 11 vittime. In Italia 17 mila casi
IL BOLLETTINO

Coronavirus, bollettino del 26 ottobre: contagi in calo in Sicilia ma altre 11 vittime. In Italia 17 mila casi

Calano i contagi da Coronavirus in Sicilia, oggi sono 568 i nuovi casi riscontrati ma con un numero di tamponi inferiore a 5 mila. Stabile il numero delle vittime, altre 11 nelle ultime 24 ore per un totale di 439 da inizio pandemia. In tutto sono 17.465 le persone contagiate dal virus sull'isola da febbraio a oggi.

Si registrano anche 167 guariti che portano il totale a 6.081. Gli attuali positivi sono 10.945, di cui 98 in terapia intensiva (+3) e 677 ricoverati in regime ordinario (+35). Infine sono 10.170 le persone contagiate e in isolamento domiciliare. I nuovi casi odierni sono così distribuiti: 220 a Palermo, 121 a Catania, 89 a Messina (record), 65 a Siracusa, 35 ad Agrigento, 24 ad Enna, 9 a Caltanissetta, 3 a Trapani e 2 a Ragusa.

In calo, come sempre il lunedì per via del numero minore di tamponi, la curva epidemica in Italia. Sono 17.012 i nuovi casi di Covid, contro i 21.273 di ieri, ma con 124.686 tamponi, 37mila meno di ieri. In aumento i decessi, 141 oggi (ieri erano 128), per un totale di 37.479.

Forte incremento dei ricoveri ordinari, +991 (ieri +719), che sono ora 12.997 in tutto, e crescono ancora le terapie intensive, +76 (ieri +80), arrivando a 1.284 totali. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

A livello regionale, maglia nera alla Lombardia con 3.570 nuovi casi, seguita dalla Toscana con 2.171 e dalla Campania con 1.981. Superano i mille nuovi contagi anche Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Lazio. La regione con meno nuovi casi è la Basilicata con 8.

Dal punto di vista dei ricoveri, è sempre la Lombardia a soffrire di più con 2.459 persone prese in carico dagli ospedali per Covid, seguita da Piemonte e Lazio. A livello di terapie intensive, oltre a Lombardia e Lazio, sono molto alte anche in Campania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook